Rinascita del Castello di Parella


Nel 2011, a seguito dell’aggiudicazione all’asta fallimentare, la Società  Manital ha acquistato il Castello di Parella , con lo scopo di portare la struttura dopo 10 anni di abbandono ad una vera e propria rinascita, con attività  che ne valorizzino ogni aspetto come ristoranti, aule di formazione, un’enoteca e camere d’albergo per un soggiorno di charme.
L’iniziativa si estende all’area di circa 60.000mq che circonda il castello, che comprende anche i Vivai Canavesani, all’interno della quale si intende recuperare e rimettere in produzione l’area della vigna, un tempo DOCG, creare un garden con la collaborazione di Hortilus & Vivai (ad oggi acquisita dall’azienda), riprendere la produzione alimentare di prodotti locali con laboratori artigianali, intraprendere dei percorsi educativi con la creazione di un orto ed un frutteto didattici, e stimolare l’interesse per il parco con un biolago, un ristorante sul biolago ed un’area pic-nic.

Ad oggi, il progetto è in fase di sviluppo della futura offerta, creando una rete di collaborazione con le produzioni di eccellenza dell’area del Canavese.
Inoltre, è stato lanciato il marchio che racchiude l’intero progetto: il nome scelto è “Vistaterra”.

Per una visione più completa dell’intero progetto, visitate il sito ufficiale di Vistaterra!